Ghali e lo «Stop al genocidio»

[di Anna Roberto] Come si riesce a manipolare un appello    [foto di A. Roberto] Un mio professore delle superiori soleva portare i quotidiani in classe. Diversi quotidiani. Ci faceva leggere i titoli e poi ce li faceva commentare chiedendoci cosa, da quei titoli, ci arrivasse della notizia. Solo dopo ci faceva approfondire la

Di |2024-02-16T20:02:17+01:00Febbraio 16th, 2024|Categorie: ANGOLO DELLA FONTANA, IL GIARDINO DELLE IDEE, INCLUSIONE|0 Commenti

SESSUALITA’ CONSAPEVOLE

[Di Tania Dachille] GIOVANNI ["Il dolore"- schizzo di GianLuigi Scarpino] Non scriverò nessun particolare che possa ricondurre questo racconto al diretto interessato, non scriverò il periodo o la città. Ne menzionerò la struttura o i medici che si occuparono di Giovanni e, chiaramente, Giovanni è un nome fittizio, il nome di un giovane ragazzo

Di |2024-02-10T12:41:51+01:00Febbraio 9th, 2024|Categorie: ANGOLO DELLA FONTANA, IL GIARDINO DELLE IDEE, INCLUSIONE|0 Commenti

MUSICA E PALESTINA

[di Toti Pumpo] VIAGGIO MUSICALE NEI SUONI DELLA PALESTINA [Concerto-immagine di Pexels - Foto di Harrison Haines licenza CC0 1.0] La bellezza della musica sta nella possibilità di definire l’identità di un popolo senza limitarne i confini. È un alfabeto universale che accomuna tutta l’umanità, pur nella magia di una ricchezza espressiva e sonora

Di |2024-02-02T17:45:02+01:00Febbraio 2nd, 2024|Categorie: CASA ARTI E MESTIERI, Cultura, IL GIARDINO DELLE IDEE, INCLUSIONE|0 Commenti

IL GRUPPO CULTURALE I Cünta Sú PRESENTA

[di E. Miramondi] IO L'ALTRO     [Locandina Io L'Altro] Il 3 di dicembre alle 17:30 nella Sala Pertini di Villa Casati, Il Gruppo Culturale I Cünta Sú presenterà la performance teatrale “Io l’Altro”. Si tratta di una lettura teatralizzata di un testo scritto da Anna Roberto che nasce a seguito di un progetto

INTERCULTURA E MUSICA 1

[di Toti Pumpo] VIAGGIO NELLE TRADIZIONI DEI POPOLI MIGRANTI   [Un violoncello napoletano a Tangeri Foto di Toti Pumpo] Un violoncello napoletano in Marocco Casbah di Tangeri, tardo pomeriggio assolato, con vento fresco ed insistente, proveniente dai due mari su cui è affacciata la città. Una via in cima alle case bianche: vado ad

Di |2023-11-24T00:45:20+01:00Novembre 21st, 2023|Categorie: CASA ARTI E MESTIERI, Cultura, IL GIARDINO DELLE IDEE, INCLUSIONE|3 Commenti

LA CURA DELLE FRAGILITA’

[di Roberto Dominici] La presa in carico e la cura della fragilità. Il convegno della Fondazione Roche e della Cooperativa La Meridiana nel Paese Ritrovato. La demenza è una malattia del nostro tempo con una prevalenza che aumenta con l’età e le cui cause non sono ancora note del tutto nella loro complessità. Da ciò

Di |2023-03-27T11:53:23+01:00Marzo 26th, 2023|Categorie: ANGOLO DELLA FONTANA, EQUO e SOLIDALE, INCLUSIONE|0 Commenti

I DIRITTI UMANI SUI PALCOSCENICI DELLO SPORT

[di Anna Roberto]   [Proteste in Iran - Wikimedia Commons, Taymaz Valley licenza CC 2.0] Ci sono gesti che restano nella storia. E i grandi avvenimenti sportivi sono ribalte che possono amplificarne i messaggi. Quando la nazionale di calcio iraniana, nell'esordio di un Mondiale che era solo da boicottare, decide compatta di non cantare

Di |2023-02-19T11:46:59+01:00Gennaio 18th, 2023|Categorie: ANGOLO DELLA FONTANA, EQUO e SOLIDALE, INCLUSIONE|0 Commenti

UN RACCONTO DI DIDIMO

[A cura e prefazione di Emanuele Azzità] [cimitero monumentale di Staglieno da Wikimedia Commons foto di Eugenia Carossa licenza CC 4.0] Qual è la differenza fra dolore e sofferenza? La seconda è un contenitore latente e invisibile. Si nasconde nel silenzio, ma fa capolino dallo sguardo suscitando malintesi. Mentre il dolore appesantisce e

Di |2023-02-19T18:25:59+01:00Novembre 26th, 2022|Categorie: AL CHIOSCHETTO DEL BARABIT, Cultura, INCLUSIONE|0 Commenti

SCIENZIATE NEL TEMPO Youyou Tu

[Di Sara Sesti] YOUYOU TO   [Tu Youyou-Nobel per la medicina-Stoccolma da Wikimedia Commons licenza CC 4.0] Youyou Tu. Nobel per la medicina per le sue scoperte contro la malaria E’ la prima scienziata cinese a ricevere il Premio per una ricerca condotta nel suo paese. E’ nata a Ningbo nel 1930, nella

Torna in cima