You are here:Home-Ernesto Miramondi

Circa Ernesto Miramondi

Webmaster di P.zza Enfleurance Fotografo Blogger

Inclusione e disabilità

[Testo di E.Miramondi]  [Foto di A.Roberto, E.Miramondi] INCLUSIONE E DISABILITA' Sui temi dell’inclusione mi viene in mente quanto già è in opera, sul territorio, da parte delle organizzazioni che a vario titolo si occupano di disabilità. La disabilità è un territorio vasto che prende in esame molteplici aspetti del vivere comune, o meglio, delle

Di |2021-03-01T12:03:41+01:00Febbraio 28th, 2021|Categorie: ANGOLO DELLA FONTANA, INCLUSIONE|0 Commenti

INCLUSIONE

[Testo e Foto di E.Miramondi] INCLUSIONE L’inclusione è uno dei temi cardine di P.zza Enfleurance. Inclusione a tutto campo, ovvero rispetto e pari opportunità per tutti, senza distinzioni di sorta. Ma un conto è dirlo, esprimerlo a parole e un altro è metterlo in pratica. Ovvero individuare quegli strumenti idonei ad  “aggiustare” le situazioni, avviando

Di |2021-02-28T19:42:48+01:00Febbraio 28th, 2021|Categorie: ANGOLO DELLA FONTANA, INCLUSIONE|0 Commenti

La Fotografia

[Testo e foto Ernesto Miramondi]                 La fotografia come potente e immediato mezzo per descrivere Fabulatrice fantastica a raccontare gli eventi, le situazioni di ogni genere, i mutamenti dei costumi e delle forme. Curiosa e spesso impertinente interprete delle architetture. Occhio narrante e testimone del passato, partecipe descrittrice del

Di |2021-02-27T20:47:27+01:00Febbraio 27th, 2021|Categorie: Fotografia|0 Commenti

Milano Catena umana e musicale per Giuseppe Pinelli

MILANO CATENA UMANA E MUSICALE PER GIUSEPPE PINELLI Testo e foto di Ernesto Miramondi 50 anni. Mezzo secolo è un tempo infinito. Piazza Fontana, Banca dell’Agricoltura, uno scoppio che ha riempito l’aria di un cupo terrore, straziato corpi e coscienze. Diretta conseguenza a quell’orrore in cerca di colpevoli, la morte di Pinelli, venuto

Di |2019-12-20T01:26:01+01:00Dicembre 20th, 2019|Categorie: ANGOLO DELLA FONTANA|0 Commenti

Le supplici

Le supplici-Teatro degli Incontri di Ernesto Miramondi    Foto di Anna Roberto Pubblicizzato sui social, per passaparola ma anche per passione. Il punto di incontro è in via Angelo Mosso. L'ingresso indicato è una cancellata di fronte al numero 47. Un dedalo di strade a ridosso del grosso bastione della ferrovia che fa tanto periferia

Di |2021-02-27T02:15:16+01:00Ottobre 3rd, 2019|Categorie: TEATRO ENFLEURANCE|0 Commenti

________STRAORDINARIO ALZHEIMERFEST

Testo e foto di Ernesto Miramondi OBIETTIVO RAGGIUNTO! All’accesso sul sito dedicato all'AlzheimerFest, gestito dall'omonima associazione, si può ancora leggere: “Alzheimer Fest è una festa aperta a tutti: sani e meno sani. È la possibilità di incontrarsi, essere se stessi, non sentirsi soli nelle difficoltà: perché l’Alzheimer e le altre forme di demenza non tolgono

Di |2019-10-12T23:49:15+01:00Settembre 22nd, 2019|Categorie: I CÜNTA SÚ|0 Commenti

Scheda “Con noi dopo di noi” & “Lotta contro l’Emarginazione”

CON NOI E DOPO DI NOI onlus è nata nel 2001 a Cologno Monzese , da un gruppo di familiari di persone con disabilità, volontari e operatori. Promuove iniziative e progetti con e per le persone in situazione di fragilità, favorendo la diffusione della cultura del rispetto dei diritti e delle pari opportunità per tutti,

Di |2019-07-05T14:15:39+01:00Luglio 5th, 2019|Categorie: I CÜNTA SÚ|0 Commenti

Voci dal territorio

VOCI DAL TERRITORIO     La giornata è proseguita con gli interventi dell’Associazione “Con noi dopo di noi” e “La Cooperativa lotta contro l’emarginazione” [Scheda] entrambe organizzatrici della giornata insieme al gruppo culturale “I Cünta Sú”. Il loro interventi sono stati una panoramica ad illustrare un percorso storico lungo decenni, dagli albori sino ai giorni nostri

Di |2019-07-11T14:32:22+01:00Luglio 3rd, 2019|Categorie: I CÜNTA SÚ|0 Commenti

IO L’ALTRO

IO L'ALTRO Un reportage fotografico al Centro Diurno Disabili di Cologno Monzese ALLE FOTO Fotografie di volti, gesti, mani. Mani che si aprono e accolgono, volti che si emozionano e gesti che restano. All'inizio hai paura, perché pensi di non  riuscire a comprenderli. Temi di non essere compreso. E' solo questione di

Di |2019-07-02T22:22:04+01:00Giugno 29th, 2019|Categorie: SALA ESPOSIZIONI|0 Commenti
Torna in cima